fbpx
Attestato di rischio

Sei stato Bonus o Malus?

L’attestato di rischio è il documento che traccia un quadro della storia recente della nostra auto, indicando gli incidenti in cui è stata coinvolta negli anni precedenti.

Nell’attestato di rischio sono riportati i sinistri sia con responsabilità principale che quelli con responsabilità paritaria.

Quest’ultimi sono quelli dove si riscontra un concorso di colpa paritario o effettivo, a seconda se la responsabilità sia suddivisa in parti uguali o in percentuale tra i conducenti.

Nel corso degli anni si sono susseguiti interventi normativi che hanno garantito una maggiore semplicità e trasparenza dell’attestato.

Questi interventi sono andati ad indubbio vantaggio di tutti gli assicurati!

Nell’articolo Previsioni di autunno sul mercato RC Autosi è parlato del principio di mutualità e come il rischio venga suddiviso sul numero degli assicurati.

E’ chiaro quindi come una maggior trasparenza vada a penalizzare e ridurre il numero dei furbetti e quindi ad avvantaggiare gli utenti corretti.

Facciamo una breve cronistoria sull’evoluzione dell’attestato di rischio!

  • 2015 l’attestato di rischio è diventato esclusivamente digitale, per eliminare truffe e falsificazioni ed è archiviato e consultabile presso la banca dati Ania.

Un effetto della digitalizzazione, secondo i dati della stessa associazione, è stata la notevole riduzione dei veicoli circolanti senza copertura assicurativa.

Le forze dell’ordine, infatti, sono in grado di eseguire un controllo online della copertura assicurativa solo con il numero di targa.

  • 2018 l’introduzione dell’attestato dinamico ha permesso di recuperare le informazioni inerenti ai sinistri tardivi.

Prima della sua introduzione i sinistri denunciati in ritardo non comparivano sull’attestato se l’assicurato cambiava compagnia alla scadenza della polizza.

  • 2019 la pagella che registra i sinistri è stata estesa, anno dopo anno, a 10 anni.

Quindi per le coperture assicurative, che andranno in scadenza nel corso del 2023, saremo in grado di vedere esposta la storia fino al 2013.

L’applicazione del bonus/malus si basa proprio sulla tabella di sinistrosità pregressa contenuta nell’attestato di rischio.

Consente di scalare classi di merito nel caso in cui si abbia un comportamento virtuoso alla guida e, di retrocedere, nel caso in cui invece si causino dei sinistri stradali.

Assieme allo IUR, le iniziative, brevemente descritte in precedenza, hanno permesso una ricostruzione semplificata e trasparente dell’attestato di rischio rendendolo identificabile e recuperabile da tutte le compagnie.

La stessa trasparenza e semplicità la trovi all’interno dei nostri Aby Point dove avrai a disposizione un professionista serio e preparato pronto a valutare le tue esigenze.

Visita il sito www.aby.it e trova l’Aby Point più vicino a te!

Condividi

Commenti chiusi

Seguici sui nostri social:
Copyright © 2024
ABY proprietà di Aby Broker Srl - Codice Fiscale/Partita IVA 00803170141
Capitale Sociale 1.000.000€ i.v.
Numero REA: MI-2057530 - Iscrizione RUI: B000137063
Iscrizione al Registro delle Imprese di Massa Carrara: 00803170141
Sede Legale: Via Gandhi 8 - 54011 Aulla
Sedi Operative: Via Gandhi 8 - 54011 Aulla (MS) / Via del Salsero 99 - 51016 Montecatini Terme (PT)
Autorità competente alla vigilanza sull'attività: IVASS Via del Quirinale, 21 - 00187 Roma
Verifica iscrizione IVASS
Reclami - Privacy policy - Cookie policy